TOSTATRICI A SINGOLO E DOPPIO TAMBURO

Tostatrice BTR – Singolo Tamburo

Descrizione

TOSTATRICI BTR

Le tostatrici BTR sono macchine con camera di combustione separata dal tamburo di tostatura; questa tecnologia permette la migliore gestione con il recupero dell’energia termica in uscita dal tamburo di tostatura (vedasi sistema a ricircolo) e conseguente risparmio energetico.

In tutte le macchine  BTR sono presenti due cicloni, uno per il recupero delle  polveri provenienti dal processo di tostatura ed un secondo per le polveri presenti nell’aria di raffreddamento vasca.

Tostatrice BTRV – Doppio Tamburo

TOSTATRICI BTRV

Le tostatrici BTRV a differenza delle BTR sono provviste di 2 tamburi di tostatura. I vantaggi sono:

  1. riduzione dei tempi di tostatura attraverso la realizzazione di cicli brevi e scarichi più frequenti (circa 5-6 minuti rispetto ai 12 – 15 minuti).
  2. riduzione del calo peso del caffè attraverso un’ottimizzazione degli scambi di calore
  3. automazione completa del processo, realizzata attraverso l’inserimento di sensori elettronici in grado di pilotare gli interventi sia di tipo meccanico (carico/scarico) sia di tipo termico ( somministrazione/ sottrazione del calore)
  4. risparmio energetico (intorno al 30 %) rispetto alle macchine convenzionali

Con questo tipo di processo di tostatura si è in grado di rispettare tutte e 3 le fasi di tostatura (disidratazione, riscaldamento e pirolisi) proprio perché viene effettuato in 2 stadi così che i fenomeni caratteristici della torrefazione procedono in successione. Nel primo tamburo la quantità e modalità di somministrazione del calore sono tali da produrre unicamente disidratazione e riscaldamento dei grani. Nel secondo tamburo si sviluppa la vera e propria torrefazione, per la quale le esigenze termiche sono del tutto particolari. La separazione in due stadi consente una maggiore possibilità di controllo dell’intero processo e quindi, un miglioramento della produzione sotto tutti gli aspetti

Le tostatrici BTRV sono fornite su esigenze specifiche del cliente. Per informazioni, specifiche e/o qualsiasi informazione, inviate una mail a info@bottoimpinati.it

Caratteristiche

Le Nostre tostatrici sono tutte dotate di:

  • Sistema controllo tostatura automatico, semiautomatico, manuale
  • Ventilatore raffreddamento vasca potenziato
  • Comando manuale per scarico caffè tostato dal tamburo alla vasca in caso di mancanza di elettricità
  • Ciclone recupero pellicole completo di valvola stellare.
  • Ciclone recupero polveri montato su linea espulsione aria di raffreddamento vasca.
  • Valvole calore (aperture 33%, 66%, 99%) comandate da elettrovalvole automatiche per formulare curve di tostatura
  • Sistema integrato per abbattimento fumi consente un risparmio energetico del 20/25 %

SISTEMA RICIRCOLO E ABBATTIMENTO FUMI

Il processo di tostatura del caffè all’interno del tamburo avviene convogliando in esso, tramite un ventilatore detto di ricircolo, un flusso di aria calda generato nella camera di combustione; in uscita dal tamburo questo flusso d’aria ancora caldo (e con esso le sostanze organiche rilasciate dal caffè durante la fase di cottura) è in gran parte convogliato nuovamente alla camera di combustione per riportarsi alla temperatura adeguata e ritornare nel tamburo; quindi in atmosfera viene evacuato solo una piccola parte di aria calda. La somministrazione del calore durante la fase di tostatura è un fattore molto importante; per le tostatrici medio piccole è consigliato / possibile installare  bruciatori bi-stadio oppure bi-stadio progressivi mentre per le macchine medio  grandi e automatizzate è opportuno / necessario installare bruciatori modulanti regolabili su tutta la curva termica; questi hanno la potenzialità necessaria per svolgere le due funzioni principali:

  • Riscaldare l’aria alla temperatura necessaria al processo di tostatura.
  • Permettere l’abbattimento delle sostanze organiche rilasciate dal processo.

Per riassumere un ventilatore genera un ricircolo di aria che si scalda in camera di combustione, trasferisce il calore nel tamburo e lo cede al prodotto, da qui confluisce in un ciclone (pellicoliere) per depositare le sostanze pesanti e ritorna nuovamente in camera di combustione per recuperare l’energia termica necessaria da trasferire nuovamente nel tamburo.

La camera di combustione ha uno specifico disegno che garantisce un livello di abbattimento delle sostanze organiche in linea con le norme vigenti.

I vantaggi principali di questo sistema sono:

  • al camino di efflusso in atmosfera viene convogliata solo l’aria in eccesso e che ha già subito il processo di abbattimento delle sostanze organiche.
  • la presenza di un solo bruciatore per le due funzioni.
  • il ricircolo integrato permette un risparmio energetico del 20 – 25 % rispetto alle macchine tostatrici tradizionali.

NB: il processo è quasi sempre gestito e controllato tramite un sistema automatico sotto descritto.

 

SISTEMA AUTOMATICO CONTROLLO TOSTATURA (OPZIONALE)

Le tostatrici automatiche BTR possono essere gestite da un sistema di controllo, che permette di impostare e abbinare determinati parametri ai vari tipi di caffè da tostare (miscela o mono origine); i parametri riguardano principalmente i valori di tempo e  temperatura con cui costruire specifici profili di tostatura (diversamente programma o curva di tostatura).

Gli altri parametri (dal carico del caffè verde fino allo scarico della spietratrice e oltre) consentono la ripetibilità e conformità del processo di tostatura; naturalmente i valori sono modificabili ogni qualvolta si desidera.

Il sistema diagnostica, rileva e avvisa le eventuali anomalie. Il software del sistema di controllo, come accennato,  può essere installato su un pannello touch screen oppure su un Personal Computer. Il pannello touch screen è meno diretto rispetto al PC, ma è comunque un ottimo strumento, più economico e meno ingombrante essendo installato sul quadro comandi. Il software di controllo include anche la possibilità di gestire manualmente alcune singole funzioni o utenze (per esempio lo scarico della tramoggia del caffè verde, del tamburo, della vasca di raffreddamento, ecc…) mentre per motivi di garanzia e sicurezza rimangono esclusi i comandi del bruciatore e delle valvole di regolazione del flusso di calore. Il PC rispetto al pannello touch screen il garantisce una gestione più ampia del processo di tostatura sia per la capacità di memoria sia per la rappresentazione grafica. Inoltre il sistema di controllo è predisposto per il collegamento ad una rete ethernet (per poter accedere ad internet) tramite la quale sarà possibile usufruire del servizio di teleassistenza remota.

Dati Tecnici

bottoni_dati_btr

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca